Come liberare spazio su Windows 10

E' successo a tutti noi durante l'utilizzo quotidiano del nostro computer, di voler scaricare un documento o un programma da internet, o magari di voler trasferire un video o delle immagini da una pennetta USB, per poi ritrovarci a leggere un messaggio che ci avverte della mancanza di spazio disponibile sul disco.
A questo punto il primo istinto è quasi sempre quello di controllare se all'interno del nostro sistema c'è qualche file di cui possiamo liberarci, ma spesso e volentieri ciò non si rende possibile.

Cosa fare quindi? Non ti preoccupare, seguendo i semplici passi elencati in questa guida, tornerai finalmente ad avere tutto lo spazio necessario per archiviare i tuoi video, documeti e immagini.

Cominciamo!

Banner bitman

Cosa e cosa non cancellare

Partiamo innanzitutto col dire che non tutti i file che troviamo all'interno del nostro sistema sono cancellabili, o per meglio dire, la loro cancellazione andrà a rendere inutilizzabile il nostro sistema operativo.
La maggior parte di questi file si trovano nelle cartelle di sistema quali: X:\Windows, X:\Programmi e X:\Programmi (x86).
Durante la nostra "purga" manuale, dovremo quindi evitare completamente la rimozione di file da queste cartelle.

Ma cosa possiamo cancellare? Beh, cominciare dalle cose più ovvie, come ad esempio grandi file video, o anche librerie audio di cui non abbiamo più bisogno, è una buona idea. Spesso anche la cartella Download, col passare del tempo e dell'utilizzo del PC, tende a riempirsi di file che diventano rapidamente inutili, e che possono di conseguenza essere cancellati senza alcun problema.

Utilizzare la Pulizia Disco

La funzionalità Pulizia Disco è uno strumento interno di Windows 10 che permette la rimozione di file temporanei e file di sistema obsoleti, come ad esempio quelli relativi ad una vecchia installazione di un sistema operativo. Per utilizzarlo, dovremo innanzitutto selezionare il volume su cui intendiamo effettuare la pulizia.
Apriamo quindi Esplora File, cliccando sull'icona a forma di cartella sulla barra delle Applicazioni in fondo alla schermata principale, oppure tramite la scorciatoia dei tasti Windows + E.

Sotto la voce Questo PC, troviamo il disco in questione e clicchiamolo con il tasto destro. Nel menu contestuale che appare, selezioniamo Proprietà. Da qui, clicchiamo sul tasto Pulizia Disco che troveremo appena sotto allo schema a torta riguardante lo spazio occupato sul nostro volume. Nella finestre che comparirà, selezioniamo direttamente la voce Pulizia file di sistema e spuntiamo le caselle File di registro dell'aggiornamento di Windows e File temporanei di Internet e clicchiamo Ok.
Il procedimento di rimozione dei file comincerà. Non c'è da preoccuparsi se impiegherà più di qualche minuto a concludersi, i tempi dipendono dalla quantità e dalle dimensioni dei file che andranno eliminati.