Come avviare una riunione su Google Meet

Vorresti utilizzare Google Meet per avviare una riunione video, dopo averne sentito tessere le lodi da amici e colleghi, ma non hai idea di come fare, nè da dove cominciare?
Nessun problema, ti basterà infatti seguire i semplici passaggi elencati in questa guida per riuscire, in men che non si dica, ad avviare, gestire e invitare partecipanti ad una video-riunione da te creata.

Detto questo, mettiti comodo e preparati a seguire i nostri consigli.
Cominciamo!

Banner bitman

Cos'è Google Meet

Partiamo innanzitutto dalla domanda più ovvia, ovvero:
che cos'è Google Meet?
Google Meet è una piattaforma di videoconferenze sviluppata da Google, che permette ai suoi utenti di tenere riunioni e incontri video, sia creandoli che partecipando a riunioni già esistenti.
Fino ai primi mesi del 2020, l'utilizzo della piattaforma era ristretto agli utenti in possesso di G Suite, un pacchetto di funzionalità Google pensato per le aziende, ma da Maggio 2020 Google Meet è utilizzabile da chiunque abbia creato un account Google.

Avviare una videoconferenza

Ora che ti sei fatto un'idea generale delle funzionalità di Google Meet, è arrivato finalmente il momento di avviare una videoconferenza.
Fortunatamente questo non comporta il download o l'installazione di programmi e applicazioni aggiuntivi, ti basterà infatti aver creato un account Google ed averne effettuato l'accesso su un browser a tuo scelta, come ad esempio Google Chrome.
A questo punto, recati sulla home page di Google Meet e clicca sul tasto Nuova riunione e, quando ti verrà chiesto, concedi a Meet il permesso di accedere alla webcam e al microfono del tuo computer.
Ora clicca su Avvia una riunione adesso e, in alto a destra, clicca sul tasto Aggiungi altri, che ti permetterà di invitare i tuoi contatti a prendere parte alla videoconferenza.
Non dovrai fare altro che inserire gli indirizzi email delle persone che vuoi invitare alla tuo riunione di Meet, e il gioco è fatto!
Una volta che la conferenza sarà avviata, noterai in basso nella finestra, tre icone: microfono, che ti permetterà di attivare e disattivare il microfono interno del tuo computer; la cornetta, che servirà ovviamente a terminare la videochiamata; e per finire la videocamera, che potrai utilizzare per attivare o disattivare a piacimento la webcam, nel caso in cui non risultasse necessaria per tutto il tempo della riunione.

Ed ecco fatto, sei finalmente in grado di utilizzare Google Meet in tutta tranquillità.
A questo punto non ti rimane che cominciare ad organizzare tutte le videoconferenze di cui hai bisogno!